La storia

La Sartoria Grimaldi nasce a Genova alla fine degli anni ’50 come sartoria esclusiva per abiti da bambini. Con il passare degli anni la produzione sartoriale amplia le sue prospettive: Paola e Pinin iniziano a realizzare abiti indimenticabili per feste e cerimonie. La loro creatività eccelle soprattutto negli abiti da sposa, capi eleganti e raffinati da indossare in occasione del giorno più bello. In Sartoria si lavora secondo la migliore tradizione della moda italiana: l’abito viene schizzato, creato su cartamodello, poi realizzato in tela e infine nel tessuto preferito.

Oggi, pur mantenendo la filosofia artigianale, il modo di lavorare è cambiato. Battina, la seconda generazione della Sartoria, realizza prima modelli di abiti su teline di cotone; passa poi al disegno del modello su carta e in seguito alla scelta del tessuto e al taglio; come ultimo passaggio, l’abito viene personalizzato e confezionato come ideato insieme alla sposa.

Oggi

Le tecniche sartoriali sono sempre supportate dall’alta qualità delle materie prime utilizzate. Il processo che porta alla creazione dell’abito è gestito in ogni minimo dettaglio: ogni modifica e ogni personalizzazione sono il risultato della profonda comprensione delle aspettative del cliente e sono finalizzate ad assicurare il miglior risultato.

La Sartoria Grimaldi realizza il vestito che ogni donna ha immaginato e sognato di poter indossare: abiti da sposa, ma anche bellissimi abiti da cerimonia o da sera da indossare nelle occasioni speciali; capi meno impegnativi, ma sicuramente originali, quali gonne, tailleur, pantaloni, camicie. I lavori vengono eseguiti con cura, professionalità e passione. Passione per la bellezza e il valore della manualità, per il creare o ridare vita a qualcosa utilizzando tecnica e materia prima.